lunedì 05 dicembre | 05:39
pubblicato il 29/apr/2013 12:00

Sparatoria P. Chigi/ Preiti: ditemi come stanno i carabinieri

Il difensore: pentito, disperato per quello che ha fatto

Sparatoria P. Chigi/ Preiti: ditemi come stanno i carabinieri

Roma, 29 apr. (askanews) - Piange Luigi Preiti, con difficoltà riesce a parlare con il suo difensore d'ufficio. Alterna momenti di lucidità a disperazione piena. Il legale che lo assiste, l'avvocato Mauro Danielli, spiega: "E' molto depresso, piange in continuazione e gli agenti penitenziari lo sorvegliano a vista ventiquattrore su 24. E' certamente pentito per quello che ha fatto. Ha chiesto le condizioni di salute dei carabinieri. Non riesce a rendersi conto della gravità di quanto ha fatto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari