martedì 24 gennaio | 06:36
pubblicato il 14/dic/2013 12:05

Sparatoria e panico in strada a Napoli: un morto a Forcella

Ucciso un 43enne, guerra per nuovi equilibri criminali

Sparatoria e panico in strada a Napoli: un morto a Forcella

Napoli (askanews) - Ancora sangue a Napoli. Un uomo di 43 anni, Massimo Castellano, è stato ucciso nel quartiere centrale di Forcella, con una vera e propria esecuzione andata in scena tra la folla. Panico e urla in strada, quando i killer hanno avvicinato l'uomo, poco distante dalla sua abitazione, e l'hanno freddato con tre colpi alla testa. Le indagini puntano decisamente sulla criminalità organizzata, anche perché il quartiere di Forcella si trova al centro di una sorta di "cambio generazionale" tra le famiglie camorristiche, dopo che la giustizia ha inferto pene molto dure ai clan che erano egemoni nel quartiere, lasciando spazio a nuove formazioni criminali che tentando di controllare il territorio. Anche l'omicidio di Castellano, che sarebbe legato ai clan ex egemoni, sarebbe inquadrabile nel contesto di questa nuova guerra di camorra.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4