mercoledì 22 febbraio | 21:37
pubblicato il 29/giu/2011 12:10

Sorrento, mare sporco e maleodorante: turisti non fanno bagno

La stagione balneare parte con le proteste

Sorrento, mare sporco e maleodorante: turisti non fanno bagno

Liquami, bottiglie e sporcizia che galleggiano su acque maleodoranti: l'avvio della stagione balneare nella costiera sorrentina vede stabilimenti affollati e bagnanti restii a immergersi in acqua, a causa delle schiume galleggianti e della puzza. Un fastidio che accomuna turisti e residenti.La proposta di un protocollo di intesa tra i comuni della costiera, avanzata dall'assessore all'ambiente del Comune di Sorrento, non è andata in porto e gli ambientalisti attaccano: il mare non è mai stato così sporco. L'agenzia regionale per il controllo delle acque aveva annunciato la nascita di un servizio con i dati sulla balneabilità secondo i parametri di legge con frequenza mensile, ma dei dati Arpac su rilievi e analisi batteriologiche per ora nessuna notizia.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech