venerdì 20 gennaio | 17:58
pubblicato il 29/giu/2011 12:10

Sorrento, mare sporco e maleodorante: turisti non fanno bagno

La stagione balneare parte con le proteste

Sorrento, mare sporco e maleodorante: turisti non fanno bagno

Liquami, bottiglie e sporcizia che galleggiano su acque maleodoranti: l'avvio della stagione balneare nella costiera sorrentina vede stabilimenti affollati e bagnanti restii a immergersi in acqua, a causa delle schiume galleggianti e della puzza. Un fastidio che accomuna turisti e residenti.La proposta di un protocollo di intesa tra i comuni della costiera, avanzata dall'assessore all'ambiente del Comune di Sorrento, non è andata in porto e gli ambientalisti attaccano: il mare non è mai stato così sporco. L'agenzia regionale per il controllo delle acque aveva annunciato la nascita di un servizio con i dati sulla balneabilità secondo i parametri di legge con frequenza mensile, ma dei dati Arpac su rilievi e analisi batteriologiche per ora nessuna notizia.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4