martedì 24 gennaio | 17:08
pubblicato il 21/ott/2014 16:04

Società nutrizione italiana: bimbi più obesi in regioni del Sud

Presidente Sinu Brighenti: occorre promuovere sport e movimento

Società nutrizione italiana: bimbi più obesi in regioni del Sud

Roma, 21 ott. (askanews) - "In Italia 'Occhio alla salute' l'Osservatorio del ministero della Salute sul problema obesità in età pediatrica individua le regioni del Sud Italia come le più obese e le regioni del Nord, il Trentino Alto Adige e il Friuli, con i livelli infantili di sovrappeso nei limiti della norma, se non addirittura fra i migliori in Europa": lo ha dichiarato ad Askanews Furio Brighenti, presidente della Sinu, Società italiana di nutrizione umana, a margine del congresso a Roma.

La crisi incide anche sull'obesità infantile, perché se le mamme non riescono ad arrivare a fine mese, allora compreranno prodotti più scadenti: "L'obesità infantile entra nel contesto più generale dell'obesità delle nostre popolazioni e ha un ingrediente tipicamente legato allo stato socio-economico delle popolazioni", ha spiegato il presidente Sinu.

Ciò che conta, oltre all'educazione alimentare fin da piccoli, è far fare più lo sport ai bambini, farli muovere spontaneamente. "Il che non vuole dire che non vada fatta educazione alimentare nelle scuole, però è vero anche che i bambini non comprano, non preparano la cena, sono le loro mamme e se le loro mamme hanno problemi ad arrivare a fine mese compreranno certi alimenti che permettono loro di arrivare a fine mese", ha proseguito il docente alla Facoltà di Agraria all'Università di Parma, ribadendo che "il vero passaggio sull'obesità infantile è aumentare il movimento nei bambini, dare anche degli strumenti perché possa essere un'attività spontanea nei bambini quella di muoversi di più, non basta non mettere la televisione nella cameretta del figlio, ma anche fare in modo che possa andare a scuola a piedi, in bicicletta, possa andare a giocare al parco a pallone".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4