mercoledì 07 dicembre | 14:09
pubblicato il 17/ago/2011 13:01

Smantellata rete per il traffico d'armi tra ex Jugoslavia-Italia

La Gdf di Trieste ha arrestato cinque persone

Smantellata rete per il traffico d'armi tra ex Jugoslavia-Italia

Ci sono anche un bazooka, una pistola mitragliatrice Uzi e numerose munizione tra le armi sequestrate dalla Guardia di Finanza di Trieste, che ha smantellato un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di armi attraverso i confini sloveni del capoluogo giuliano e di Gorizia. Cinque persone sono finite in manette. La banda era composta da cittadini dell'ex Jugoslavia e da complici italiani dislocati fra Trieste e il Friuli Venezia Giulia. Si tratta di un importante sequestro perchè sono armi da guerra in grado di sviluppare una significativa potenza di fuoco dall'alto potenziale distruttivo.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni