domenica 04 dicembre | 09:38
pubblicato il 07/giu/2012 14:53

Sit-in a Montecitorio del Comitato di Riano: no alla discarica

Urlano vergogna, contestato Andrea Ronchi

Sit-in a Montecitorio del Comitato di Riano: no alla discarica

Roma, 7 giu. (askanews) - Urlano vergogna e chiedono che sia attuata la differenziata in tutta Roma, ma soprattutto che venga respinta l'ipotesi della discarica a Pian dell'Olmo. Presidio del Comitato di Riano davanti a Montecitorio, dove si sono radunati centinaia di manifestanti. A spiegare le ragioni della protesta di Cristina Venti, del Comitato. "E' un sito pieno di vincoli, tra cui quello archeologico. Lo stesso per il quale Corcolle è stato escluso. Il popolo di Riano si chiede come mai il nostro sito, che presenta la stessa vincolistica, viene invece scelto come ipotesi di discarica". Qualche contestazione per l'ex deputato del Pdl Andrea Ronchi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari