domenica 26 febbraio | 20:41
pubblicato il 14/giu/2012 08:08

Sisma, tra gli stranieri in tenda: scritte in arabo e menù ad hoc

A Mirandola 50% ospiti dei campi non sono di origini italiane

Sisma, tra gli stranieri in tenda: scritte in arabo e menù ad hoc

Mirandola, (askanews) - Sono soprattutto marocchini, tunisini, ma ci sono anche cinesi, indiani, pakistani e moldavi, sono straniere circa il 50% delle oltre duemila persone ospitate presso i cinque campi di Mirandola dopo il terremoto in Emilia. Per rendere più "vivibile" la loro permanenza nei centri di accoglienza sono stati organizzati menù che rispettano le tradizioni religiose, animazioni per bambini e cartelli personalizzati con le "regole" del campo, come racconta Idris, originario del Marocco, volontario della Protezione civile del Friuli. "Così cerchiamo di dare le indicazioni per tutti quanti. E' scritta in lingua araba per farci capire dalla nostra comunità che rappresenta circa il 40% dei residenti qui".Il patronato della Cgil, parla del "rischio che centinaia di immigrati, rimasti senza lavoro e senza casa, tornino nel loro Paese", ma secondo Idris in questo momento i genitori cercano di allontanare i bambini, mandandolo dai parenti in patria, nessuno se ne vuole andare. "I genitori hanno la loro vita e quella dei figli qua anche nel futuro".

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech