mercoledì 07 dicembre | 17:35
pubblicato il 31/ott/2012 09:19

Sisma Pollino, i danni del terremoto a Mormanno visti dall'alto

Crepe e crolli nella Cattedrale e in alcuni palazzi

Sisma Pollino, i danni del terremoto a Mormanno visti dall'alto

Mormanno (CS), (askanews) - Crepe e crolli, sono ancora fresche le ferite provocate dal sisma del Pollino a Mormanno. Dall'elicottero della Protezione civile della Regione Calabria si vedono chiaramente i danno provocati dal terremoto. Le case inagibili, nel centro, sono una trentina e sono chiuse otto chiese su 10. I danni maggiori si registrano nella cattedrale che ha parte del tetto e del campanile compromessi. Per non parlare dell'ospedale sul quale occorreranno accertamenti che richiederanno tempo.Il paese rischia di chiudere, in alcune strade la circolazione è proibita, le transenne circondano alcuni edifici storici pericolanti.Ingegneri dell'ordine della provincia di Cosenza, tecnici della protezione civile e vigili del fuoco stanno continuando ad effettuare sopralluoghi e rilievi per determinare danni di edifici pubblici e privati, anche se il maltempo che ha colpito la zona dopo il sisma rende tutto più difficile.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni