venerdì 09 dicembre | 06:47
pubblicato il 17/set/2012 15:47

Sisma Emilia/ Per crolli a Modena "alcune decine" indagati

Procuratore Zincani: "Entro l'anno intendo chiudere indagini"

Sisma Emilia/ Per crolli a Modena "alcune decine" indagati

Modena, 17 set. (askanews) - Sono "alcune decine" gli indagati per i crolli dei capannoni e delle aziende nel modenese a causa del terremoto del 29 maggio: l'ipotesi di reato è omicidio colposo, lesioni colpose e crollo. Il procuratore capo di Modena, Vito Zincani, ha dato 90 giorni di tempo agli indagati per partecipare alle consulenze tecniche e perizie per la difesa "perché entro l'anno si dovranno chiudere le indagini". Zincani non ha voluto comunicare il numero preciso degli indagati, dopo circa 4 mesi di indagini: "Sono alcune decine - ha spiegato -. Abbiamo dovuto iscrivere coloro che hanno il diritto di partecipare alle consulenze tecniche. Si tratta di committenti, progettisti e costruttori" che hanno realizzato i capannoni nell'Area Nord di Modena che sono scrollati il 29 maggio provocando la morte di 13 persone. La procura di Modena ha affidato la consulenza a Tomaso Trombetti, docente di tecniche di costruzione all'università di Bologna.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni