giovedì 19 gennaio | 01:33
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Sisma Emilia/ Nato primo bimbo dopo apertura ospedale Mirandola

E' di origine marocchina e si chiama Adam

Bologna, 28 dic. (askanews) - Si chiama Adam, pesa 3 chili e 130 grammi, è figlio di Fatima e Nabil El Abdellaoui di origine marocchina. E' il primo bimbo nato ieri sera all'Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola, riaperto a sette mesi dal terremoto. "Sono davvero soddisfatta per la riapertura - ha spiegato Maria Cristina Galassi, direttore dell'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia di Mirandola -. Un grazie particolare a tutti i collaboratori per il difficile lavoro svolto in questi mesi e all'ufficio infermieristico che ha supportato i nostri sforzi". "Siamo felici di questo risultato - ha aggiunto il direttore dell'Ospedale, Andrea Donati - perché la nascita di un bambino è sempre un simbolo di un nuovo inizio. E questo vogliamo rappresenti anche per Mirandola".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina