sabato 25 febbraio | 08:12
pubblicato il 30/mag/2012 14:11

Sisma Emilia, Napolitano: non possiamo solo piangerci addosso

La Repubblica non può rinunciare a celebrare il suo anniversario

Sisma Emilia, Napolitano: non possiamo solo piangerci addosso

Pordenone, (askanews) - "Credo che anche in questo momento la Repubblica e le istituzioni debbano dare prova di fermezza, di serenità e non possiamo soltanto piangerci addosso".Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non fa passi indietro sulle celebrazioni del 2 giugno. Anzi, da Pordenone, chiarisce, semmai ce ne fosse bisogno, che la parata si farà e sarà in ricordo delle vittime del sisma dell'Emilia Romagna. "Credo che la Repubblica non possa rinunciare a celebrare l'anniversario della sua nascita. Io mi auguro che l'attenzione si concentri sul da farsi nelle zone terremotate e non sia attraversata da polemiche strumentali su come far svolgere la rassegna militare del 2 giugno".

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech