lunedì 23 gennaio | 18:02
pubblicato il 30/mag/2012 14:11

Sisma Emilia, Napolitano: non possiamo solo piangerci addosso

La Repubblica non può rinunciare a celebrare il suo anniversario

Sisma Emilia, Napolitano: non possiamo solo piangerci addosso

Pordenone, (askanews) - "Credo che anche in questo momento la Repubblica e le istituzioni debbano dare prova di fermezza, di serenità e non possiamo soltanto piangerci addosso".Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non fa passi indietro sulle celebrazioni del 2 giugno. Anzi, da Pordenone, chiarisce, semmai ce ne fosse bisogno, che la parata si farà e sarà in ricordo delle vittime del sisma dell'Emilia Romagna. "Credo che la Repubblica non possa rinunciare a celebrare l'anniversario della sua nascita. Io mi auguro che l'attenzione si concentri sul da farsi nelle zone terremotate e non sia attraversata da polemiche strumentali su come far svolgere la rassegna militare del 2 giugno".

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4