martedì 28 febbraio | 13:40
pubblicato il 31/mag/2012 11:56

Sisma Emilia, il dramma di veder abbattere la propria casa

La storia di Ermes Neri, una abitante di Cavezzo

Sisma Emilia, il dramma di veder abbattere la propria casa

Cavezzo (Mo), (askanews) - "Quello lì era il secondo piano, poi c'era il primo piano e i negozi". C'è rassegnazione nella voce di Ermes Neri mentre assiste all'abbattimento del palazzo dove viveva a Cavezzo. Qui si demoliscono i palazzi che più hanno riportato danni, durante la seconda ondata sismica, sulla provincia di Modena. Il centro del paesino di settemila abitanti, è stato completamente evacuato e, le ruspe riducono in polvere gli edifici che, altrimenti, sarebbero a rischio crollo."Adesso vado alla protezione civile, dove c'è un mio amico che una di quelle casette in legno, lì ho dormito bene dopo nove giorni che dormivo in macchina". Ci vorrà tempo per capire quanti degli edifici colpiti dal sisma a Cavezzo in maniera meno evidente, potranno essere dichiarati agibili.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech