mercoledì 18 gennaio | 03:16
pubblicato il 05/set/2013 15:51

Siria: Legambiente, 'adesione laica' a digiuno indetto dal papa

Siria: Legambiente, 'adesione laica' a digiuno indetto dal papa

(ASCA) - Roma, 5 set - Legambiente annuncia la sua ''adesione laica'' alla giornata di riflessione e digiuno di sabato prossimo per la pace in Siria lanciata dal papa. E chiede un immediato cessate il fuoco nel paese e l'avvio di un dialogo risolutivo tra le parti.

''Raccogliamo l'invito del pontefice - dichiarano Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente, e Rossella Muroni, direttore generale dell'associazione - a mobilitare le coscienze perche' la pace torni ad essere una speranza concreta in Siria. E' un impegno etico, a cui la nostra associazione non puo' rimanere insensibile. L'invito di papa Francesco - proseguono - rappresenta per noi un'ulteriore giustissima sollecitazione 'globale' alla riflessione sui valori della pace, le perverse ragioni della guerra e quelle della convivenza su questa terra''.

Dezza e Muroni precisano che quella di Legambiente e' ''un'adesione laica ma non per questo meno convinta. Crediamo fermamente - aggiungono - che la guerra in Siria ci riguardi tutti e che la questione vada affrontata anche dal nostro governo con una consapevolezza e un'attenzione di gran lunga maggiori rispetto a quelle manifestate finora''. ''Non possiamo - sostengono i due ambientalisti - rimanere in silenzio di fronte al permanente stato di violenza e di sofferenza che colpisce oggi troppe aree del globo, e in modo particolarmente efferato la Siria. I morti siriani, gli equilibri mediorientali, il rispetto delle convenzioni internazionali, le 'linee rosse' di Washington o di Mosca sono un problema anche nostro. Non facciamo finta di dimenticarcelo. In Siria il massacro ha preso proporzioni enormi e occorre evitare al piu' presto che continui. Serve un cessate il fuoco immediato e l'avvio di un nuovo anche se difficile dialogo per costruire la pace. Il papa giustamente invita tutti, credenti di tutte le fedi e non, a fermarsi per un giorno nella condivisione di questa consapevolezza'', concludono i due esponenti di Legambiente.

com-stt/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa