venerdì 24 febbraio | 12:32
pubblicato il 04/set/2013 13:29

Siria: 200 attivisti NoDalMolin per protesta nella base Usa a Vicenza

(ASCA) - Vicenza, 4 set - Duecento attivisti del Presidio Permanente NoDalMolin sono entrati a mezzogiorno all'interno della nuova base Usa al Dal Molin dopo aver tagliato alcune centiaia di metri di recinzione. Una volta all'interno, hanno piantato bandiere e uno striscione con scritto ''Stop war in Siria''. L'iniziativa e' ''una risposta concreta e diretta contro l'ipotesi dell'ennesima guerra umanitaria, questa volta in Siria, che non porterebbe altro che nuovi lutti e distruzioni'', come si lette in una nota del Presidio. ''In questo senso l'Italia e' - volente o nolente - ancora una volta in prima linea, grazie alle sue basi militari''.

La manifestazione si inserisce nella campagna contro le servitu' militari lanciata dal Presidio Permanente NoDalMolin dopo l'inaugurazione della nuova basa Usa a Vicenza. Gia' lo scorso giugno centinaia di attivisti avevano violato un'altra installazione militare, site Pluto. ''Fino a quando gli statunitensi avranno un piede a Vicenza - promettono i NoDalMolin - continueremo a violare le basi militari presenti nel nostro territorio: Vicenza libera dalle servitu' militari non e' uno slogan, e' una pratica''.

Sabato, intanto, e' in programma una nuova manifestazione che partira' dal Festival NoDalMolin alle 15.30 e raggiungera', ancora una volta, l'area del Dal Molin. ''Essere contro la guerra - hanno concluso i NoDalMolin - significa battersi contro le basi in tutti i territori, come fanno i NoMuos in Sicilia e come abbiamo condiviso, con movimenti di tutto il mondo, domenica scorsa durante la global conference internazionale''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech