venerdì 24 febbraio | 16:34
pubblicato il 27/feb/2014 17:04

Sindone: Ostensione dal 19 aprile al 24 giugno 2015

Sindone: Ostensione dal 19 aprile al 24 giugno 2015

(ASCA) - Torino, 27 feb - Si terra' da domenica 19 aprile a mercoledi' 24 giugno 2015, festa di san Giovanni Battista patrono di Torino e onomastico di don Bosco l'Ostensione della Sindone. Lo ha approvato il consiglio esecutivo che coordina i lavori di preparazione riunitosi oggi sotto la presidenza del vicesindaco di Torino Elide Tisi. Il periodo previsto e' piu' lungo (67 giorni) rispetto a quello di altre esposizioni del Telo; ma si e' voluto, in questo modo, mettere a disposizione l'arco temporale il piu' ampio possibile sia per la visita del Papa sia per il pellegrinaggio alla Sindone dei giovani che parteciperanno alle varie celebrazioni del Giubileo salesiano.

Come e' noto, Papa Francesco ha assicurato la sua presenza a Torino per venerare la Sindone e onorare la memoria di don Bosco nel bicentenario della nascita; ma non sono ancora state indicate date precise per la sua visita.

com/eg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech