mercoledì 07 dicembre | 12:15
pubblicato il 16/feb/2011 17:32

Siglato l'accordo per il rilancio del polo di Termini Imerese

Investimento di un miliardo di euro, 3.300 nuovi posti di lavoro

Siglato l'accordo per il rilancio del polo di Termini Imerese

E' stato firmato, mercoledì 16 febbraio a Roma l'accordo per la riqualificazione dello stabilimento Fiat di Termini Imerese, nel Palermitano, che smetterà di produrre auto per il Lingotto alla fine del 2011. A siglare l'intesa con i rappresentanti degli enti locali siciliani e della Fiat, il ministro per lo Sviluppo economico, Paolo Romani. Un miliardo di euro, l'investimento complessivo.L'accordo non solo tutelerà i circa 1500 lavoratori attualmente impegnati nella struttura siciliana ma, una volta a regime entro i prossimi 3 anni, consentirà addirittura di creare 3.300 nuovi posti di lavoro.Le aziende che si impegneranno per il rilancio del polo industriale siciliano saranno 7 di cui 2, la Rossignolo e la Rev, già impegnate nel settore automotive.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Turismo, Federalberghi: + 12,9% per il Ponte dell'8 dicembre
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni