domenica 04 dicembre | 07:03
pubblicato il 02/ago/2011 12:26

Sigarette di contrabbando nascoste fra le angurie a Brindisi

Sequestrati dalla Gdf brindisi 7.300 chili di tabacco

Sigarette di contrabbando nascoste fra le angurie a Brindisi

Al posto delle angurie, tonnellate di sigarette di contrabbando. I militari della Guardia di finanza di Brindisi, controllando il carico di un autoarticolato nel porto della città pugliese si sono trovati davanti a 7.300 chili di pacchetti di sigarette. L'automezzo era sbarcato da una nave proveniente dalla Grecia. A bordo ufficialmente cartoni su cartoni con quintali di angurie, ma ai militari, in collaborazione con in funzionari della dogana, è bastato cominciare ad aprire qualche cassetta e togliere le prime angurie appoggiate ad arte per nascondere il fondo, per scoprire il trucco. L'autista del tir, un cittadino greco, è stato arrestato.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari