sabato 03 dicembre | 00:02
pubblicato il 12/apr/2013 12:00

Siena, rinviato a giudizio Mussari per aeroporto di Ampugnano

Assieme ad altre otto persone. Prima udienza il 24 ottobre

Siena, rinviato a giudizio Mussari per aeroporto di Ampugnano

Firenze, 12 apr. (askanews) - E' stato rinviato a giudizio Giuseppe Mussari nell'ambito del procedimento sulla privatizzazione dell'Aeroporto di Ampugnano. Oltre all'ex presidente di Banca Mps, il gup di Siena Monica Gaggelli ha rinviato a giudizio altre otto persone. Mussari è accusato del reato di concorso morale in falso in atto pubblico e turbativa d'asta, come l'ex consigliere della Cassa Depositi e Prestiti Luisa Torchia, l'ex amministratore di Galaxy Fund Corinne Suzanne Namblard, l'ex provveditore della Fondazione Mps Marco Parlangeli, due ex presidenti della societa' Aeroporto di Siena, Lorenzo Biscardi ed Enzo Viani e i componenti della commissione di valutazione della procedura Antonio Romoli e Raffaele Rizzi. In cinque sono stati invece prosciolti dall'accusa di abuso di ufficio. La prima udienza e' stata fissata per il 24 ottobre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari