lunedì 23 gennaio | 10:18
pubblicato il 22/lug/2011 15:48

Sicurezza/Alemanno:Rivedere scorte a Roma, non le svolga polizia

A Maroni: "Utilizzare risorse per la città e non garantire caste"

Sicurezza/Alemanno:Rivedere scorte a Roma, non le svolga polizia

Roma, 22 lug. (askanews) - Il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha scritto una lettera al ministro dell'Interno Roberto Maroni per chiedere "un'immediata revisione di tutti gli elenchi delle personalità sotto scorta, così da verificare se effettivamente queste persone hanno la reale necessità di essere scortati e il livello di protezione di cui hanno davvero bisogno: al netto di questa verifica ho chiesto che non siano le forze di polizia territoriali di Roma a sopportare il peso dei servizi di scorta della Capitale che non possono non essere a carico degli organi ministeriali". Secondo Alemanno infatti "nessun cittadino di Roma deve avere il sospetto di essere più esposto alla criminalità per garantire i privilegi inammissibili delle 'caste' politiche, economiche ed amministrative". In una nota il primo cittadino della capitale spiega come "la notizia pubblicata oggi su alcuni organi di stampa sul numero di volanti utilizzato per il servizio scorte è più grave di quello che pensavamo. Non è ammissibile che per decisioni prese da altri Enti la Prefettura di Roma sia costretta a distogliere un cosi elevato numero di macchine dal quotidiano controllo del territorio". "Infatti gli organi territoriali di Roma devono far fronte non solo alle scorte per le personalità che operano nella Capitale, ma anche per quelle che provengono da altre città o da altre nazioni. la stesso fenomeno delle manifestazioni e dei cortei di piazza: la nostra città - dice Alemanno - sopporta un peso ulteriore per il suo ruolo di Capitale nazionale. Ho notizia che più volte è stato segnalato il problema agli organi centrali. Proprio in questo momento in cui bisogna fare il massimo sforzo per difendere la nostra città dalla criminalità comune e organizzata, chiedo che venga fatto tutto il possibile per utilizzare ogni risorsa nella difesa della sicurezza dei cittadini", conclude.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4