sabato 10 dicembre | 13:47
pubblicato il 18/set/2013 12:58

Sicurezza stradale: Fondazione Ania, serve azione unitaria europea

(ASCA) - Roma, 18 set - Un'azione unitraria a livello europeo sulla sicurezza stradale. Lo chiede la Fondazione Ania che oggi ha tenuto un convegno al Cnel. L'obiettivo, ha detto il presidente della fondazione, Aldo Minucci, e' ''impostare a livello europeo un'azione di coordinamento di alcune norme che regolano la circolazione, in grado di fornire un quadro di riferimento unitario e chiaro agli addetti ai lavori, ai singoli cittadini, ai media e alle istituzioni, nazionali e locali''.

Nell'Unione europea, e' emerso durante il convegno, dati del 2011 segnalano che ogni ora muoiono oltre 3 persone a causa di un incidente stradale, con oltre 82 decessi al giorno, per un totale di 30.168 morti.

''Il problema - ha aggiunto Minucci - e' enoerme nelle sue dimensioni e per le sue conseguenze sociali ma anche economiche e tuttavia non sufficientemente considerato, anche a causa delle difficolta' di parlare con un linguaggio europeo comune. Le nostre strade devono tornare ad essere simbolo di incontro, di sviluppo, di viaggio, non di pericolo''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina