domenica 04 dicembre | 17:25
pubblicato il 17/giu/2013 08:31

Sicurezza: Polizia arresta afgano, a Oslo ha ucciso moglie e figlia

(ASCA) - Roma, 17 giu - Arrestato dal Cnaipic della Polizia delle Comunicazioni, un cittadino afgano ritenuto responsabile dell'efferato omicidio della moglie di anni 17 e del rapimento della figlia minore di anni due avvenuto ad Oslo (Norvegia) lo scorso 12 giugno. L'uxoricida subito dopo e' fuggito e, datosi alla fuga attraversati numerosi paesi europei, si era infine nascosto in Italia. L'indagine si e' conclusa con successo grazie ad una complessa attivita' investigativa basata sull'interpretazione di minime tracce informatiche lasciate lungo la fuga ed all'attivita' di geolocalizzazione del dispositivo radiomobile in uso al cittadino afgano, grazie a complessi calcoli e simulazioni al computer. com/rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari