sabato 03 dicembre | 10:50
pubblicato il 20/mag/2014 19:42

Sicilia: sindacati sul piede di guerra contro paralisi economica

Segretari regionali Cgil, Cisl e Uil: "Mobilitazione generale"

Sicilia: sindacati sul piede di guerra contro paralisi economica

Palermo, 20 mag. (askanews) - In Sicilia i sindacati scendono in piazza contro la paralisi economica della Regione guidata da Rosario Crocetta, e suoi effetti devastanti su enti e aziende. I segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil, hanno annunciato una mobilitazione generale contro il governo del'isola, nel tentativo di accendere i riflettori su una situazione che rischia di far sprofondare ancora di più la regione nel baratro della crisi. La situazione in Sicilia è drammatica - ha detto Maurizio Bernava, segretario generale Cisl Sicilia, gli fa eco Claudio Barone, segretario generale Uil Sicilia. "Tutte le emergenze in questo momento sono irrisolte. Di fornte a questo la valutazione che facciamo è che la politica è indifferente ai bisogni dei cittadini, hanno trovato il modo di pagarsi lo stipendio ma non per pagare quello dei siciliani, per questo sono indifferenti". I sindacati chiedono certezze per il futuro dei trentamila lavoratori che dipendono dal bilancio regionale, da mesi senza stipendio.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari