martedì 24 gennaio | 13:12
pubblicato il 10/gen/2014 11:10

Sicilia, si è dimesso il presidente del Coni regionale

Caramazza: molla scattata dopo mancata erogazione dei fondi

Sicilia, si è dimesso il presidente del Coni regionale

Palermo, (askanews) - Ad un anno e mezzo dal suo insediamento, si è dimesso il presidente del Coni Sicilia, Giovanni Caramazza. "La molla è stata la mancata erogazione di fondi. Il mondo sportivo siciliano ha avuto meno di un milione di euro e questa è stata la molla su cui qualcuno ha fatto leva. Ho deciso di fare un passo indietro a causa delle spaccature interne. Tengo più allo sport che alla mia stessa persona". Si chiude dunque la pagina di Caramazza al vertice dello sport siciliano, al culmine di una lotta intestina che aveva visto nelle dimissioni di tre membri della giunta regionale e in una mozione di sfiducia nei confronti del presidente, le sue tappe principali. Al posto di Caramazza il Coni dovrebbe nominare un reggente che potrebbe restare in carica dai tre ai 12 mesi. In ogni caso, secondo l'ormai ex presidente, non c'è pericolo di commissariamento.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4