sabato 10 dicembre | 08:58
pubblicato il 26/set/2012 18:36

Sicilia/ Pignorati i conti dell'Ars. Dipendenti senza stipendio

Questo mese trecento lavoratori resteranno a bocca asciutta

Sicilia/ Pignorati i conti dell'Ars. Dipendenti senza stipendio

Palermo, 26 set. (askanews) - Oltre trecento dipendenti dell'Assemblea Regionale Siciliana domani non troveranno accreditato sui loro conti correnti lo stipendio. I conti del Parlamento siciliano, infatti, sono stati pignorati a seguito del decreto ingiuntivo da oltre 24 milioni di euro avanzato dagli avvocati di 77 dipendenti di Palazzo dei Normanni che non si erano visti riconoscere gli scatti di anzianità dal 2005 ad oggi. In questi giorni una circolare interna all'Ars aveva già riferito ai dipendenti che il pagamento dello stipendio sarebbe "stato differito". Nel frattempo l'Assemblea ha già avanzato ricorso contro la sentenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina