domenica 26 febbraio | 13:53
pubblicato il 26/set/2012 18:36

Sicilia/ Pignorati i conti dell'Ars. Dipendenti senza stipendio

Questo mese trecento lavoratori resteranno a bocca asciutta

Sicilia/ Pignorati i conti dell'Ars. Dipendenti senza stipendio

Palermo, 26 set. (askanews) - Oltre trecento dipendenti dell'Assemblea Regionale Siciliana domani non troveranno accreditato sui loro conti correnti lo stipendio. I conti del Parlamento siciliano, infatti, sono stati pignorati a seguito del decreto ingiuntivo da oltre 24 milioni di euro avanzato dagli avvocati di 77 dipendenti di Palazzo dei Normanni che non si erano visti riconoscere gli scatti di anzianità dal 2005 ad oggi. In questi giorni una circolare interna all'Ars aveva già riferito ai dipendenti che il pagamento dello stipendio sarebbe "stato differito". Nel frattempo l'Assemblea ha già avanzato ricorso contro la sentenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech