venerdì 20 gennaio | 02:32
pubblicato il 27/feb/2014 17:43

Sicilia, percorso sempre più accidentato per riforma Province

Crocetta: "Napolitano si è raccomandato di andare avanti"

Sicilia, percorso sempre più accidentato per riforma Province

Palermo (askanews) - Mentre l'iter d'approvazione della riforma che prevede l'abolizione delle Province va faticosamente avanti in Aula all'Ars, il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta ha richiamato l'attenzione sul colloquio avuto a Catania, proprio su questo tema, con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano."Con Napolitano c'è stato uno scambio d'informazioni sulle Province - ha detto Crocetta - Mi ha detto 'mi raccomando, andate avanti, la riforma è necessaria'. Si capisce quindi l'attenzione istituzionale che c'è".Intanto, però, una doccia fredda per il governatore è arrivata dal Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione Siciliana. Secondo la Cga, infatti, "i commissari straordinari" per le province nominati dal presidente della Regione "non possono essere legittimamente nominati dopo la scadenza del 31 dicembre 2013".

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale