lunedì 20 febbraio | 03:31
pubblicato il 20/mar/2012 11:35

Sicilia, manovra da 419 milioni: si punta all'ok entro marzo

Risorse recuperate con taglio a spese per 284 milioni

Sicilia, manovra da 419 milioni: si punta all'ok entro marzo

Palermo (askanews) - 419 milioni di euro al netto della spesa sanitaria di 612 milioni: a tanto ammonta la nuova manovra finanziaria della Regione Sicilia, predisposta dalla giunta per chiudere il bilancio 2012. La maggior parte delle risorse saranno recuperate tagliando i fondi di riserva vincolati per spese obbligatorie, che consentiranno un risparmio di 284 milioni. Colpite dai tagli anche le spese per il personale, una sforbiciata da 44,4 milioni, quelle per il funzionamento dell'amministrazione, pari a 7,3 milioni, insieme a Asi, impianti idrici e dissalatatori. Ridotti anche gli stipendi dei personale delle scuole materne regionali e degli istituti paritari regionali per 2,5 milioni complessivi. L'esame degli emendamenti al bilancio è in corso all'Assemblea regionale per arrivare all'approvazione entro marzo ed evitare un altro mese, l'ultimo possibile, di esercizio provvisorio.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia