giovedì 08 dicembre | 11:10
pubblicato il 20/mar/2012 11:35

Sicilia, manovra da 419 milioni: si punta all'ok entro marzo

Risorse recuperate con taglio a spese per 284 milioni

Sicilia, manovra da 419 milioni: si punta all'ok entro marzo

Palermo (askanews) - 419 milioni di euro al netto della spesa sanitaria di 612 milioni: a tanto ammonta la nuova manovra finanziaria della Regione Sicilia, predisposta dalla giunta per chiudere il bilancio 2012. La maggior parte delle risorse saranno recuperate tagliando i fondi di riserva vincolati per spese obbligatorie, che consentiranno un risparmio di 284 milioni. Colpite dai tagli anche le spese per il personale, una sforbiciata da 44,4 milioni, quelle per il funzionamento dell'amministrazione, pari a 7,3 milioni, insieme a Asi, impianti idrici e dissalatatori. Ridotti anche gli stipendi dei personale delle scuole materne regionali e degli istituti paritari regionali per 2,5 milioni complessivi. L'esame degli emendamenti al bilancio è in corso all'Assemblea regionale per arrivare all'approvazione entro marzo ed evitare un altro mese, l'ultimo possibile, di esercizio provvisorio.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni