domenica 04 dicembre | 03:04
pubblicato il 15/feb/2012 16:41

Sicilia, Lombardo a Celentano: "Treni lumaca? Qui già lentissimi"

Governatore boccia l'idea del Molleggiato: Montezemolo non serve

Sicilia, Lombardo a Celentano: "Treni lumaca? Qui già lentissimi"

Palermo (askanews) - "Montezemolo in Sicilia non ha bisogno di fare niente, perché più lenti di come sono sinceramente non ce ne possono essere". Il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo commenta con questa battuta il suggerimento lanciato dal palco del festival di Sanremo da Adriano Celentano a Luca Cordero di Montezemolo di lanciare, parallelamente ai nuovi treni ad alta velocità, anche quelli "lumaca" che consentano ai viaggiatori di ammirare le bellezze d'Italia. Poi il governatore ha tenuto a precisare che in Sicilia si sta muovendo qualcosa"Per la prima volta nella storia abbiamo destinato qualche centinaio di milioni di euro di Fas e altre risorse finalmente per mettere la prima pietra sull'opera di velocizzazione della Palermo-Catania e Messina".Dopo la soppressione dei treni a lunga percorrenza e la decisione di non far viaggiare i treni di notte in Sicilia, la si situazione del trasporto ferroviario sull'isola è sempre più difficile.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari