lunedì 05 dicembre | 03:36
pubblicato il 21/apr/2012 12:33

Sicilia e Israele insieme per lo sviluppo tecnologico agricolo

L'ambasciatore Naor Gilon incontra gli imprenditori di Catania

Sicilia e Israele insieme per lo sviluppo tecnologico agricolo

Catania (askanews) - Sicilia e Israele insieme per la ricerca e l'innovazione tecnologica nella produzione agroalimentare. L'ambasciatore dello stato ebraico in Italia, Naor Gilon ha incontrato a Catania rappresentanti delle istituzioni e imprenditori locali per stabilire le basi per future relazioni commerciali."Penso che abbiamo molto in comune - ha detto - e siamo qui per accrescere ulteriormente le relazioni commerciali e culturali tra i popoli della Sicilia e di Israele".Soddisfatto della visita il presidente della Camera di commercio di Catania, Pietro Agen che ha sottolineato l'importanza per l'economia dell'isola di una possibile relazione commerciale con il popolo israeliano."Andiamo verso una carenza d'acqua, Israele questo fenomeno lo ha già superato, ma soprattutto avremo contatti con uno Stato che è l'unico al mondo che investe più percentualmente del proprio Pil in innovazione tecnologica". Al termine dell'incontro l'ambasciatore ha invitato una delegazione siciliana alla fiera "Agritech", il più importante appuntamento israeliano per la tecnologia applicata all'agricoltura.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari