venerdì 09 dicembre | 19:04
pubblicato il 22/apr/2013 19:25

Sicilia: Difesa, sempre attenti a tutela salute per Muos di Niscemi

(ASCA) - Roma, 22 apr - Il Ministero della Difesa, ''nel rispetto del diritto ad una protesta pacifica e democratica'', ha ribadito oggi in una nota ufficiale che la tutela della salute dei cittadini che abitano nella zona di Niscemi ''e' sempre stata e sempre sara' prioritaria e condizione indispensabile per la realizzazione delle antenne terrestri del sistema Muos''.

In attesa dei risultati dello studio dell'Istituto Superiore di Sanita' che sara' completato entro il 31 Maggio, la Difesa, si sottolinea, ''e' impegnata a dare puntuale attuazione alle intese raggiunte che prevedono la sospensione della costruzione delle torri e dell'istallazione delle parabole del sistema Muos. Si ribadisce, tuttavia, che gli impianti della Naval Radio Transmitter Facility (NRTF) di Niscemi, da tempo autorizzati e operanti, situati nell'area adiacente a quella del Muos sono indispensabili per le operazioni della Nato nel Mediterraneo e, quindi, per la sicurezza nazionale. Il loro funzionamento - si conclude - deve essere assicurato in ottemperanza a quanto convenuto presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina