sabato 10 dicembre | 02:45
pubblicato il 16/ott/2013 15:32

Shoah: Masini, per i carnefici oggi non c'e' spazio

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''Quel giorno pioveva, a Roma. Ne presero piu' di mille, strappati alle proprie case, alle proprie radici. Dopo due giorni li caricarono sui treni, verso i campi.

Da li' non torno' quasi nessuno. Piero Terracina, deportato nei mesi che seguirono il rastrellamento del ghetto, e' uno dei sopravvissuti. Oggi, 70 anni dopo il 16 ottobre '43, il ricordo va a quelli che non sono piu' tornati. E a quei pochissimi che ce l'hanno fatta, al loro animo segnato per sempre -come il nostro, del resto - dalla tragedia piu' grande dell'Umanita'.

Per i carnefici, oggi, non c'e' spazio.'' Cosi' sulla sua pagina Facebook, l'assessore capitolino allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana, Paolo Masini. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina