lunedì 05 dicembre | 16:19
pubblicato il 28/lug/2011 16:40

Sgominata a Roma la banda di spacciatori "Pizza e Brunello"

I clienti ordinavano le pizze e ritiravano dosi di stupefacenti

Sgominata a Roma la banda di spacciatori "Pizza e Brunello"

Si faceva chiamare "Pizza e Brunello" la banda di spacciatori che è stata sgominata a Roma dalla Polizia con un blitz congiunto degli uomini del commissariato Appio e della Squadra Mobile. A finire in manette 7 persone mentre per altri 2 membri della banda l'autorità giudiziaria ha disposto l'obbligo di firma. Il nome fantasioso deriva dal fatto che i membri dell'organizzazione - che aveva una struttura verticistica in cui ognuno svolgeva un ruolo preciso - nella loro attività di spaccio, usavano un linguaggio in codice mutuato dall'ambiente dei ristoranti: i clienti telefonavano per "ordinare un tavolo" o chiedendo "pizze, vino o piatti di pasta" per ordinare i diversi tipi di droga. La vendita avveniva, per appuntamento, prevalentemente in questa villetta romana, nei pressi dell'Arco di Travertino, dove vivevano quasi esclusivamente gli appartenenti della famiglia Casamonica. Le dosi, poi, venivano consegnate attraverso le feritoie del cancello.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari