venerdì 20 gennaio | 21:19
pubblicato il 07/feb/2011 16:08

Sequestro da 18,5 mln di euro a imprenditore colluso con camorra

L'operazione della Gdf del Comando Provinciale di Napoli

Sequestro da 18,5 mln di euro a imprenditore colluso con camorra

Maxi sequestro da 18 milioni e mezzo di euro a un imprenditore casertano accusato di essere un fiancheggiatore dei Casalesi. I finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno sequestrato, fra le altre cose, almeno 20 terreni, fabbricati fra le province di Roma e Caserta e automezzi. L'operazione è il risultato di indagini della Direzione distrettuale antimafia secondo cui l'uomo, 67 anni, che si occupava di commercio di veicoli e trasporto merci, forniva autovetture e denaro agli affiliati, assicurava l'appoggio logistico per agguati mortali e metteva a disposizione le proprie abitazioni incontrando personalmente vertici dell'organizzazione durante la loro latitanza.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4