sabato 21 gennaio | 20:42
pubblicato il 25/lug/2011 17:56

Sequestrato un complesso termale "fantasma" nel Messinese

Truffa ai danni della Ue per un milione di euro

Sequestrato un complesso termale "fantasma" nel Messinese

E' una cattedrale nel deserto, si tratta di un complesso termale fantasma realizzato nel Messinese truffando l'Unione Europea.Sulla carta, la struttura doveva essere dotata di centri diagnostico-terapeutici, curativi ed estetici, palestra, campi polivalenti, piscina, e una capiente area ricettiva, ma in effetti non era stata mai completata ne' tantomeno è entrata in funzione. La Guardia di finanza a Patti ha sequestrato lo stabilimento idrotermale del valore di un milione di euro, pari all'importo della truffa realizzato ai danni dello Stato e dell'Unione Europea. Il raggiro era finalizzato all'indebita percezione di un contributo pubblico. Sette persone risultano indagate, tutte con l'accusa, a vario titolo, di aver posto in essere in concorso tra loro una serie di falsi atti e raggiri per ottenere il finanziamento comunitario.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4