domenica 11 dicembre | 01:23
pubblicato il 02/feb/2011 13:27

Sequestrato alla 'ndrangheta un albergo di lusso nella Locride

Le indagini partite dall'omicidio di Francesco Fortugno

Sequestrato alla 'ndrangheta un albergo di lusso nella Locride

"Il Parco dei Principi" una struttura alberghiera a cinque stelle del valore di 11 milioni di euro a Roccella Jonica nella Locride è stata sequestrata da Carabinieri e Guardia di Finanza di Catanzaro. Dietro la società che gestisce l'albergo si nascondevano alcuni presunti affiliati alla cosca Aquino-Coluccio, operante a Gioiosa Ionica. I militari hanno notificato sette informazioni di garanzia per reati di truffa aggravata e riciclaggio con aggravante delle modalità mafiose. Sequestrate anche quote di altre tre società riconducibili agli indagati. L'inchesta è partita dall'omicidio del vice presidente del Consiglio regionale, Francesco Fortugno, ucciso a Locri il 16 ottobre 2005.Gli inquirenti hanno scoperto indebiti finanziamenti erogati dalla pubblica amministrazione nei confronti di persone vicine alla cosca Aquino-Coluccio e hanno individuato un apparato organizzativo specializzato nell'investire e riciclare i capitali di illecita provenienza accumulati dalla cosca.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina