domenica 11 dicembre | 13:39
pubblicato il 23/lug/2014 12:56

Sequestrati oltre 2 milioni di euro a capo ultras laziale

I sigilli della Gdf su immobili e società

Sequestrati oltre 2 milioni di euro a capo ultras laziale

Roma (askanews) - La Guardia di Finanza di Roma ha sequestrato beni per oltre 2 milioni di euro a Fabrizio Piscitelli, meglio conosciuto come "Diabolik", capo indiscusso degli ultras laziali "Irriducibili". L'operazione condotta in particolare dagli uomini del Gruppo investigazione criminalità organizzata del nucleo di Polizia tributaria ha portato al sequestro di immobili, autovetture, partecipazioni societarie e rapporti finanziari dell'uomo attualmente in carcere per droga.Le indagini, avviate nell'aprile scorso su delega della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Roma, hanno accertato la differenza fra quanto dichiarato al fisco e il patrimonio accumulato negli anni dall'uomo, come già evidente per gli inquirenti dal tenore di vita molto superiore rispetto ai redditi dichiarati.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina