lunedì 27 febbraio | 08:00
pubblicato il 23/lug/2014 12:56

Sequestrati oltre 2 milioni di euro a capo ultras laziale

I sigilli della Gdf su immobili e società

Sequestrati oltre 2 milioni di euro a capo ultras laziale

Roma (askanews) - La Guardia di Finanza di Roma ha sequestrato beni per oltre 2 milioni di euro a Fabrizio Piscitelli, meglio conosciuto come "Diabolik", capo indiscusso degli ultras laziali "Irriducibili". L'operazione condotta in particolare dagli uomini del Gruppo investigazione criminalità organizzata del nucleo di Polizia tributaria ha portato al sequestro di immobili, autovetture, partecipazioni societarie e rapporti finanziari dell'uomo attualmente in carcere per droga.Le indagini, avviate nell'aprile scorso su delega della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Roma, hanno accertato la differenza fra quanto dichiarato al fisco e il patrimonio accumulato negli anni dall'uomo, come già evidente per gli inquirenti dal tenore di vita molto superiore rispetto ai redditi dichiarati.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech