venerdì 24 febbraio | 03:14
pubblicato il 09/dic/2013 13:07

Sequestrati beni per 50 milioni a imprenditore trapanese

Sigilli anche a una importante struttura alberghiera

Sequestrati beni per 50 milioni a imprenditore trapanese

Trapani (askanews) - Beni per un valore complessivo di oltre 50 milioni di euro, sono stati sequestrati dalla Dia di Trapani a Giuseppe Amodeo, 58enne, e ai suoi familiari. Il noto imprenditore del settore edile e turistico alberghiero, era stato arresto nel luglio del 1998 e condannato per essere stato "a disposizione" dei più autorevoli esponenti mafiosi del calibro di Antonino Melodia e Vincenzo Virga.Pur non risultando ufficialmente "affiliato" a Cosa nostra, dai processi è emerso come Amodeo non si sia fatto scrupoli ad entrare in rapporti di affari con le imprese mafiose, per assicurarsi lauti guadagni, che hanno posto le basi del suo successo economico-imprenditoriale.Fra i beni sequestrati un prestigioso villaggio turistico; quote sociali; oltre 10 appezzamenti di terreno; 59 fabbricati; 12 autoveicoli; 13 conti correnti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech