lunedì 16 gennaio | 16:21
pubblicato il 06/mag/2014 13:05

Sequestrati beni per 2 milioni euro alla 'ndrangheta

Operazione "New Bridge" a Reggio Calabria

Sequestrati beni per 2 milioni euro alla 'ndrangheta

Reggio Calabria, (askanews) - Sequestro preventivo per un valore di 2 milioni di euro tra beni e conti correnti riconducibili a sei persone vicine alla 'Ndrangheta che sono state coinvolte a vario titolo nell'inchiesta 'New bridge'. Grazie alle indagini dello Sco e della mobile di Reggio Calabria, in collaborazione con l'Fbi, nel febbraio scorso è stata individuata un'organizzazione criminale dedita traffico di droga, prevalentemente eroina e cocaina, tra la Calabria e l'America. Il gruppo di narcotrafficanti faceva riferimento alla famiglia degli Ursino di Gioiosa Ionica e a quella mafiosa dei Gambino a New York collegata anche ad un altro gruppo mafioso armato insediatosi nel territorio della provincia di Benevento. Tra i beni confiscati, un bar, un ristorante, un autosalone e vari terreni.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow