giovedì 08 dicembre | 14:04
pubblicato il 25/ago/2011 15:13

Sequestrati all'aeroporto di Fiumicino 9 Kg di cocaina purissima

Arrestati 3 narcotrafficanti fra cui mamma e figlia venezuelane

Sequestrati all'aeroporto di Fiumicino 9 Kg di cocaina purissima

Avevano in valigia nove chili di cocaina purissima, per un valore di oltre 3 milioni di euro, pronta a essere immessa sulle piazze di spaccio italiane: con l'accusa di traffico internazionale di stupefacenti sono finiti in manette, all'aeroporto di Fiumicino, tre narcotrafficanti, bloccati dagli uomini della Guardia di Finanza appena giunti nello scalo romano con un volo in arrivo da Caracas. Si tratta di due avvenenti donne venezuelane, risultate essere madre e figlia, e di un cittadino greco di 31 anni, in arrivo dal Brasile. Gli involucri di cocaina erano ben occultati nelle valigie dei viaggiatori, in una specie di doppiofondo ricavato tra la fodera interna e l'involucro esterno dei bagagli. Secondo gli investigatori la droga era abbastanza per poter confezionare oltre 100mila dosi. I tre corrieri sono stati trasferiti nel carcere di Civitavecchia.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni