martedì 17 gennaio | 12:09
pubblicato il 06/mag/2013 13:13

Sequestrati 730 kg di marijuana nel canale d'Otranto

Arrestati i tre componenti del peschereccio

Sequestrati 730 kg di marijuana nel canale d'Otranto

Lecce, (askanews) - La copertura scelta da una banda di narcotrafficanti era quella delle normali battute di pesca nel Canale di Otranto, ma la Guardia Costiera è comunque riuscita a individuare la rotta del traffico di droga e a sequestrare 730 chili di marijuana che sono stati rinvenuti a bordo di un peschereccio appartenente alla marineria di Porto Palo.Il pattugliatore d'altura "Peluso" della VI Squadriglia di Messina ha intercettato il peschereccio, poi i militari sono entrati nella nave trovando 43 sacchi da 17 chili contenenti la sostanza stupefacente. Il peschereccio, su coordinamento della direzione distrettuale antimafia della Procura di Lecce, è stato scortato nel porto di Gallipoli dove i tre componenti dell'equipaggio, originari di Catania, sono stati arrestati.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate