domenica 04 dicembre | 05:28
pubblicato il 10/ott/2013 13:09

Sequestrata ad Arezzo Villa Wanda, la dimora di Licio Gelli

Ex capo P2 accusato di aver frodato fisco per 17 milioni di euro

Sequestrata ad Arezzo Villa Wanda, la dimora di Licio Gelli

Arezzo (askanews) - La villa in cui Licio Gelli sta trascorrendo gli arresti domiciliari è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Arezzo. Secondo gli inquirenti l'ex capo della Loggia P2 avrebbe messo in piedi una frode insieme alla moglie e i figli e un nipote per non pagare le imposte dovute allo Stato e evitare che Equitalia potesse pignorare la casa di famiglia, tentando divenderla fittiziamente ad una societa terza. La dimora, conosciuta come "Villa Wanda", si trova sulla collina di Santa Maria delle Grazie ad Arezzo, è formata da due fabbricati, per un totale di 32 locali, con annessi piscina e serra, e circondata da terreni agricoli della superficie complessiva di oltre 11mila mq.Il reato contestato è sottrazione fraudolenta al pagamento diimposte. In pratica la famiglia Gelli, consapevole di avere debiti fiscali con l'erario per oltre 17 milioni di euro, ha simulato la perdita della proprietà sulla villa.L'architettura della complessa frode fiscale e stata svelata dalle indagini delle Fiamme Gialle svolte in stretto coordinamento con l'agenzia delle entrate di Arezzo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari