lunedì 05 dicembre | 17:49
pubblicato il 04/apr/2012 12:07

Sequestrata a Fiumicino una tonnellata di sigari cubani

Due spedizioni da 63 colli per valore oltre un milione di euro

Sequestrata a Fiumicino una tonnellata di sigari cubani

Roma (askanews) - Oltre una tonnellata di sigari cubani contraffatti è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Roma all'aeroporto di Fiumicino. I sigari erano stati nascosti in scatole di cartone ufficialmente contenenti uova, ma quando i militari delle fiamme gialle le hanno aperte hanno scoperto che si trattava di confezioni di sigari dei noti marchi come Monte Cristo, Romeo Y Julieta e Cohiba, in alcuni casi prive del contrassegno identificativo della partita ed in altri casi con il bollino abraso.Due le spedizioni da 63 colli sono arrivate in Italia attraverso la Spagna. I sigari una volta immessi sul mercato, avrebbero avuto un valore commerciale di oltre un milione di euro.Sono ancora in corso gli accertamenti per verificare la qualità del tabacco utilizzato e dunque valutare l'eventuale nocività per la salute dei consumatori.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari