domenica 22 gennaio | 11:40
pubblicato il 10/nov/2012 11:16

Sepe: camorristi non entrano in chiesa neanche da morti -VideoDoc

L'arcivescono di Napoli: se si pentono otterranno perdono

Sepe: camorristi non entrano in chiesa neanche da morti -VideoDoc

Napoli, (askanews) - "Se chiedono e sono sinceramente pentiti il perdono c'è per tutti, ma finchè rimangono nella loro cattiveria ho detto ai miei sacerdoti che non sono degni di ricevere neanche i sacramenti, neanche quando muoiono possono entrare in chiesa". Sono le dure parole rivolte a chi commette omicidi e delinque dall'arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, nel corso della fiaccolata ecumenica in ricordo delle vittime innocenti della criminalità organizzata.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Maltempo
Hotel Rigopiano, ospedale Pescara: 9 soccorsi in buone condizioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4