venerdì 24 febbraio | 18:37
pubblicato il 06/mar/2013 12:13

Sede vacante: Snap, 12 i cardinali coinvolti in abusi sessuali

Sede vacante: Snap, 12 i cardinali coinvolti in abusi sessuali

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 6 mar - Dodici porporati, tutti 'papabili'. Fanno parte di quella che il sito Snap, promosso dall'associazione dei familiari vittime di abusi sessuali perpetrati da religioasi nel mondo, definiscono ''la sporca dozzina''. Nomi di cardinali messi oggi alla 'pubblica gogna' mediatica attraverso la pubblicazione dei loro nomi in rete. Si tratta di tre cardinali dell'America Latina, di tre europei (due italiani), quattro del Nord America, uno dell'Oceania e uno dell'Africa.

Secondo il sito ''i dodici cardinali sono stati scelti esclusivamente in base alle loro azioni, e ai resoconti dei media sugli abusi sessuali su minori o perche' hanno avallato la copertura delle strutture ecclesiali a tali abusi''.

Le fonti per stilare questa sorta di 'lista di proscrizione', precisa sempre Snap, sono anche quelli ''dei documenti legali e della testimonianza delle vittime di abuso''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech