domenica 11 dicembre | 05:21
pubblicato il 05/mar/2013 09:56

Sede vacante: iniziata 3* sessione Congregazione. Silenzio da cardinali

Sede vacante: iniziata 3* sessione Congregazione. Silenzio da cardinali

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 5 mar - E' iniziata alle 9,30 la terza sessione della Congregazione generale dei cardinali in vista del Conclave. Oggi e domani pero', come comunicato dal direttore della Sala stampa vaticana, Padre Lombardi, si terra' solo la riunione della mattina e non piu' quella del pomeriggio come e' accaduto ieri nel primo giorno di consultazioni.

Rispetto a ieri i porporati hanno scelto la via del silenzio e non hanno voluto rilasciare alcuna dichiarazione ai tanti cronisti presenti. Solo i cardinali Severino Poletto e Reinhard Marx hanno augurato ai giornalisti ''buona giornata''. Tra i cardinali passati dall'entrata di Piazza S.Uffizio c'erano Crescenzio Pepe e successivamente si sono avvicendati Camillo Ruini in macchina e la delegazione degli americani in pulmino. Intanto sono giunti a Roma ed hanno giurato ieri sera nell'aula grande del Sinodo in Vaticano altri quattro cardinali elettori arrivati nella capitale nel pomeriggio.

I cardinali elettori arrivati a Roma sono ora 107 dei 115 previsti.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina