giovedì 23 febbraio | 08:06
pubblicato il 11/mar/2013 15:00

Sede vacante: chi e' il cardinale Peter Turkson (Ghana)

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 11 mar - Il Cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace; Arcivescovo emerito di Cape Coast (Ghana), primo Cardinale nativo del Ghana, e' nato a Wassaw Nsuta, diocesi di Sekondi-Takoradi, l'11 ottobre 1948.

Creato e pubblicato Cardinale dal Beato Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo di San Liborio.

Dal 1962 al 1969 ha frequentato il ''St. Theresa's Minor Seminary'', in Amisano; dal 1969 al 1971 il ''St. Peter's Regional Seminary'', in Pedu e dal 1971 al 1975 il ''St.

Anthony-on-Hudson'', Rensselaer (State University of New York at Albany). Ha poi compiuto gli studi di specializzazione in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma (1976-1980: Licenza e 1987-1992: Dottorato).

Il 20 luglio 1975 ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale nella Cattedrale St. Francis De Sales in Cape Coast, dalla mani dell'Arcivescovo John Kodwo Amissah.

Nominato da Giovanni Paolo II Arcivescovo di Cape Coast il 6 ottobre 1992, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 27 marzo 1993.

E' stato Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici del Ghana dal 1997 al 2005; Cancelliere del Catholic University College of Ghana, dal 2002; membro della Pontificia Commissione per il Dialogo tra cattolici e metodisti, dal 1997; membro del Consiglio della University of Ghana, Legon, dal 2001; membro del National Sustainable Development del Ministero per l'Ambiente, 2002; membro del Consiglio di amministrazione del Central Regional Development Committee, 2002; membro del Consiglio di amministrazione del Komenda-Edina-Eguafo- Abrem Agona Educational Trust Fund; Tesoriere del Simposio delle Conferenze Episcopali dell'Africa e del Madagascar (SECAM).

Ha preso parte all'Assemblea speciale per l'Africa del Sinodo dei Vescovi (1994) e alle Assemblee Ordinarie sulla vita consacrata (1994), sull'Eucaristia (2005) e sulla Parola di Dio (2008). E' stato Relatore Generale alla II Assemblea speciale per l'Africa del Sinodo dei Vescovi (2009).

Il 24 ottobre 2009, al termine del Sinodo per l'Africa di cui era stato Relatore Generale, il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

Parla correntemente sei lingue: Fante (lingua nativa), inglese, francese, tedesco, italiano ed ebraico.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech