sabato 10 dicembre | 13:37
pubblicato il 13/feb/2011 16:22

"Se non ora, quando", qui Napoli. In 100mila contro il premier

La rabbia delle donne partenopee: rivogliamo il nostro futuro

"Se non ora, quando", qui Napoli. In 100mila contro il premier

Sono migliaia in tutta Italia (qui siamo a Napoli) le donne che sono scese in piazza domenica 13 febbraio al grido di "Se non ora, quando?". La manifestazione in difesa della dignità femminile è stata organizzata dopo i recenti scandali - il cossidetto "Ruby Gate" e i presunti festini ad Arcore - che hanno coinvolto il premier Berlusconi, indagato a Milano per concussione e prostituzione minorile.Per le vie del capoluogo partenopeo sono almeno 100mila i manifestanti, in gran parte donne ma non solo, di ogni età e di ogni estrazione sociale. Urlano slogan e innalzano cartelli contro il governo chiedendo a una voce le dimissioni del presidente del Consiglio.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina