sabato 03 dicembre | 19:28
pubblicato il 04/gen/2014 16:34

Scuola: Triani (Cattolica), e' bene strumentale con al centro la persona

(ASCA) - Roma, 4 gen 2014 - ''La scuola deve essere intesa come un bene strumentale che ha come valore di riferimento la persona e che ha come fine l'affermazione integrale attraverso la crescita culturale''. Lo ha affermato Pierpaolo Triani, dell' Universita' Cattolica di Piacenza, intervenendo al XX Congresso nazionale dell'Associazione italiana Maestri Cattolici (AIMC), in corso a Roma fino a domani, 5 gennaio, sul tema ''Salviamo la scuola. L'impegno di tutti per il futuro del Paese''.

''L'impegno di tutti - ha aggiunto Triani - non e' verso la scuola fine a se stessa ma verso la qualita' di un sistema formativo a servizio delle persone in un'ottica di giustizia e partecipazione. Non si deve avere paura dei cambiamenti in atto e di cio' che accadra' perche' i cambiamenti possono trasformarsi in risorse e questo richiede di tenere ben fermo l'orizzonte dei fini: tutto cio' che sta accadendo puo' essere una grande risorsa nella misura in cui noi saremo capaci di aiutare i singoli bambini a leggere e abitare il mondo''.

I nuovi strumenti e mezzi, ha osservato Triani, sono ''un'opportunita' in piu' per aiutare il bambino'' per questo e' necessario ''ridare fiducia alla didattica''.

dab/res/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari