venerdì 09 dicembre | 13:17
pubblicato il 10/dic/2011 17:31

Scuola, Profumo a Napoli: Campania punti su formazione giovani

Il ministro dell'Istruzione incontra De Magistris e Caldoro

Scuola, Profumo a Napoli: Campania punti su formazione giovani

Napoli, (askanews) - Il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo illustra così le strategie per il sistema scolastico a Napoli e in Campania: l'occasione è l'incontro con il sindaco Luigi De Magistris e il presidente della Regione Stefano Caldoro. Il rapporto tra Stato e enti locali, sostiene Profumo, dev'essere incentrato sulla collaborazione.Sia per il sindaco che per il governatore è lo spirito giusto per lavorare con il governo sui tre temi chiave: scuola, università e ricerca. In Campania, sostiene il ministro, bisogna puntare sull'orientamento e la formazione professionale, soprattutto nelle aree con indici di abbandono scolastico elevati. Per quanto riguarda le università, Profumo parla di attenzione alle infrastrutture e alla ricerca, che si deve integrare con l'imprenditoria locale per creare un nuovo modello di sviluppo.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina