venerdì 09 dicembre | 05:47
pubblicato il 23/gen/2014 12:00

Scuola, presidi: l'Istruzione non è priorità per il governo

Presidente Anp: Aumentano carichi lavoro, ci tagliano stipendio

Scuola, presidi: l'Istruzione non è priorità per il governo

Roma, 23 gen. (askanews) - "Invisibili per il Governo, indispensabili per il Paese". questo lo slogan lanciato nel corso del sit-in dell'Associazione Nazionale Presidi, per la prima volta in piazza, organizzato questa mattina a Roma davanti al ministero dell'Istruzione, cui hanno preso parte 800 dirigenti scolastici giunti da tutta Italia. "Chiediamo un recupero di attenzione del mondo politico sulla scuola", ha affermato il presidente dell'Anp, Giorgio Rembado, "c'è la necessità di invertire la tendenza, siamo oberati da sempre maggiori responsabilità e carichi di lavoro. Negli ultimi due anni l'organico dei dirigenti è diminuito del 25%, da 10.400 a 8mila, e il nostro datore di lavoro ha la pretesa di ridurci la retribuzione anziché aggiornarla". Le rivendicazioni dell'Anp sono chiare, "nell'immediato chiediamo di lasciare intatti gli attuali livelli retributivi e nel più breve tempo possibile arrivare a un sostanziale incremento delle retribuzioni corrispondenti alla crescita dei carichi di lavoro per arrivare alla perequazione retributiva degli altri dirigenti dello Stato", ha sottolineato Renbaudo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni