martedì 24 gennaio | 02:38
pubblicato il 06/mar/2013 13:14

Scuola: Ocse, su digitale Italia indietro 15 anni rispetto Gran Bretagna

Scuola: Ocse, su digitale Italia indietro 15 anni rispetto Gran Bretagna

(ASCA) - Roma, 6 mar - L'Italia e' particolarmente lenta nella diffusione delle tecnologie digitali nella scuola, al punto che ''con l'attuale tasso di diffusione sarebbero necessari altri 15 anni per raggiungere i livelli di diffusione delle tecnologie digitali registrati, ad esempio, in Gran Bretagna dove l'80% delle classi puo' contare su strumenti didattici, informatici e digitali''. Lo afferma l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) in un rapporto sulla strategia italiana per la scuola digitale presentato oggi a Roma nella sede del Miur alla presenza del ministro Francesco Profumo.

In particolare, l'Ocse rivela che a fronte di una media Ue del 37%, in Italia le ''scuole 2.0'' sono appena il 6%, al di sotto anche di Spagna e Portogallo. Ancora, nel nostro paese c'e' una media di 6 pc per ogni 100 studenti contro quella Ue di 16.

stt/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4